Prodotti attualmente online: 23095 OFFERTE SPECIALI clicca qui >> Consegna GRATIS con € 67,10 Tel. 02 9101951

Quaderni per ogni classe: la guida pratica per scegliere quelli giusti

La guida per per scegliere i quaderni giusti

Acquistare i quaderni scuola per i propri bambini è da sempre un problema: non solo si rischia di perdere del tempo, ma anche di perdere dei soldi.

Ad ogni classe corrispondono tipologie di quaderni diverse. Scopriamo insieme come scegliere quello giusto per tuo figlio.

Quaderni Pigna, quaderni Blasetti, quaderni monocromo, A4, A5, a quadretti, a righe, con margine e senza margine.

La varietà dell'offerta è quasi infinita e orientarsi è sempre difficile.

Inoltre, è’ passato del tempo da quando sei entrato in prima elementare: è naturale essersi dimenticato quali quaderni, a righe e a quadretti, venivano utilizzati. Se adesso ti trovi a scegliere quelli per tuo figlio le soluzioni a tua disposizione sono almeno due:

- trovare una cartoleria con commessi gentilissimi che ti guidano nell’acquisto;

- scoprire le differenze fra i vari quaderni.

Il quaderno giusto al momento giusto

Tanto per cominciare è bene ricordare che se tuo figlio frequenta le scuole elementari, specie le prime classi, è importante scegliere quaderni con formato maxi (21 X 29,7 cm). Questo lo aiuterà nell’apprendimento.

Detto questo la seconda cosa importante da sapere è che a ciascuna classe corrisponde una tipologia di quaderni diverse.

3 Classificazione dei quaderni

Quaderni 1° e 2° elementare

Quaderno a righe (rigatura A): Le pagine del quaderno devono avere una riga verticale di colore rosso che indica il margine della pagina. Le righe orizzontali sono molto distanziate fra loro e hanno spaziatura diversa; in questo modo il bambino può familiarizzare con le distanze da tenere.

 

quaderni rigatura A

 

Quaderno a quadretti 10mm: In prima elementare si utilizzano quaderni privi di margini laterali e i quadretti sono piuttosto grandi (1 cm) per rendere più semplice il primo approccio con i numeri.

 quaderni 10mm

In seconda invece si usano quaderni con quadretti 5 mm e con margini laterali (rigatura Q)

 

 quaderni 5mm Q

 

Quaderni 3° elementare

Quaderno a righe. Le righe si restringono ma i margini laterali rossi rimangono (rigatura B)

 

 quaderni rigatura B

 

Quaderno a quadretti. Si tratta dei medesimi quaderni utilizzati durante la seconda classe. Se ne hai comprato una grande quantità hai avuto una buona idea.

 

Quaderni 4° e 5° elementare

Quaderno a righe. A questo punto il bambino ha preso dimestichezza con le dimensioni e con la scrittura. Per questo rimane sempre il margine laterale rosso, ma le righe sono fra loro più distanti e regolari (rigatura C)

 

 quaderni rigatura C

 

Quaderno a quadretti. Nessuna variazione per il quaderno a quadretti. E’ ancora presente il margine laterale e la dimensione dei quadri è sempre di 5 mm.

Quaderni per Medie e superiori

Quaderno a righe. Scompaiono i margini laterali rossi e le righe sono ben distanziate e regolari

 

 quaderni rigo senza margine

 

Quaderno a quadretti. La scelta è ampia. Si può optare per quelli dotati di quadretti di 5mm, ma senza margini.

 

 quaderni quadretti 5mm

 

Si possono preferire invece quadretti di 4 mm con o senza margini.

 

 quaderni quadretti 4mm

 

Spero che questo articolo ti sia stato d'aiuto per acquistare i tuoi quaderni senza errori.

bruno mutti Bruno Mutti |  tel. 02 9101951 | blue-mail invia un'email 

Dal 1995 mi occupo di prodotti per l'ufficio e sono il cofondatore di targetsas.it e il suo blog. La competenza e l'esperienza che ho maturato, unite alla passione per l'ufficio, mi hanno portato a scrivere i contenuti del blog per condividerli con i nostri lettori e clienti con l'intento di dare consigli preziosi per un acquisto più consapevole.

I PIU' VENDUTI DELLA CATEGORIA

Lascia un Commento